Ti trovi in:XXIII CAPITOLO GENERALE»Report Capitolo»1AG - Apertura ufficiale del Capitolo (19 maggio)

1AG - Apertura ufficiale del Capitolo (19 maggio)

DSC 0347

Anche se i delegati hanno preso parte alle attività del capitolo sin da domenica sera, il XXIII Capitolo Generale XXIII è iniziato davvero martedì 19 maggio con l'insediamento dei padri capitolari, dell personale, degli ospiti e degli invitati.
Sono presenti 79 capitolari, compresi i membri di diritto (i superiori maggiori e la Curia generale) e i delegati vottai da ciascuna Entità. Tradizionalmente, ai membri più giovani del capitolo viene affidato il compito di scrutatori. Il primo voto del capitolo è stato proprio quello per nominare  p. Diomar Romaniv e p. Vimala Thiyagaragarajan Susainathan scrutatori.
Il capitolo ha poi votato circa la presenza di un certo numero di ospiti che potranno partecipare alle sessioni del capitolo, ma non avranno diritto di voto. Gli ospiti sono p. José Agostinho de Figueiredo Sousa (neoeletto superiore provinciale del Portogallo), p. David Dagsou (Ciad), p. Eduardo Emilio Agüero (della nuova missione in Asia), p. Arildo José Ferrari (Paraguay), Silvia Bertozzi (Famiglia Dehoniana) e Grace Escobia (Famiglia Dehoniana).
P. José parteciperà interamente alle tre settimane di capitolo mentre gli altri ospiti prenderanno parte solo alla terza settimana di incontri.
 
Sono stati approvati anche molti "esperti", tra i quali p. Giacomo Cesano, José María Gutiérrez e Garrett Stinson per le questioni economiche, insieme ai membri della Commissione Finanze (P. Sildo César da Costa, P. Francisco Javier Larrea Pascal, D. Gerhard Hemken e Dn. David Nagel.)

Come moderatori sono stati nominati p. Alessandro Capoferri, p Rinaldo Paganelli e P. Carlos Luis Suárez Codorníu. La segreteria sarà formata da p. Florentinus Heru Ismadi, Segretario Generale, da p. Donato Mario del Grosso, p. Aimone Gelardi e fr. Roberto García Murciego, e da p. Bernard Rosinski (per le traduzioni scritte), Maria Ceraolo (segreteria) e P. Serge Tagne e P. Arogya Hruday Raju Pudhota.

La Commissione liturgica è formata da. p Jack Kurps, p Stefan Tertünte e p. Ricardo Ribeiro Freire de Oliveira. Il team per la comunicazione è composto da Francesco Giuseppe Mazzotta e Mary Gorski, e dai membri della "squadra logistica:" P. Tomasz Flak, p Vagner Donizetti Maciel e fr. Vincenzo Dalijan.

Le ultime votazioni hanno riguardati le regole del Capitolo. P. Marek Stoklosa, canonista, ha proposto alcuni cambiamenti sulla base dei risultati dell'ultimo capitolo, che sono stati approvati dai delegati.


DSC 0381


La relazione del padre Generale
 
Nel pomeriggio P. José Ornelas Carvalho ha esposto la sua relazione sullo "Stato della Congregazione", che ha offerto una ampia panoramica della Congregazione, e ha presentato le iniziative del Governo Generale nel corso di questi ultimi sei anni. Ha parlato del Consiglio, esponendo i cambiamenti che si sono registrati dopo l'ultimo capitolo. In particolare, il vicario generale, P. Claudio Dalla Zuanna, ha lasciato il consiglio nel 2012 quando è stato nominato Arcivescovo di Beira, in Mozambico. P. John van den Hengel ha assunto il compito di Vicario per la seconda metà del termine. Entrambi hanno lavorato per ampliare il ruolo del vicario, collaborando con il personale della segretaria generale e sostenendo e coordinando il lavoro della Curia Generale.

L' amministrazione uscente ha sempre posto grande attenzione al tema della collaborazione. L'Economo Generale è stato presente alla maggior parte delle riunioni del Consiglio. "Avere P. Aquilino presente ci ha aiutato a cogliere il nesso tra la gestione delle nostre proprietà e la vita delle nostre comunità ", ha raccontato p. Ornelas. "Io personalmente considero questa integrazione, una delle esperienze più positive di questi ultimi anni." P. Ornelas ha presentato il lavoro del Centro Studi Dehoniani, soffermandosi in particolare sulla creazione di www.dehon.docs.it, che rende disponibili le opere del fondatore in formato digitale. Ha parlato del movimento verso una maggiore organizzazione e collaborazione a livello continentale e delle conferenze che si sono svolte al termine di ogni visita continentale. P. Ornelas ha sottolineato l'importanza che l'Amministrazione ha dato al tema della formazione, anche grazie ai due corsi per formatori, e a quello per i tesorieri.
Numerosi dehoniani stanno ricevendo una adeguata preparazione per il futuro lavoro che dovranno svolgere nel campo del diritto canonico e dell' amministrazione finanziaria.

Numerose sono state le iniziative anche nel campo dell'istruzione, tra le quali l'incontro di 2.014 educatori degli istituti dehoniani a Valencia, in Spagna. Da quella riunione è emerso l'intento di creare una rete tra le diverse scuole. E' stato crato un comitato proprio per promuovere questi obiettivi.
Guardando verso il futuro, p Ornelas ha citato i cambiamenti avvenuti in seno alla Congregazione, le modifiche rilevate nei diversi incontri degli ultimi anni: l'invecchiamento e la diminuzione dei membri nei luoghi di nascita della Congregazione (in Europa) parallelamente alla crescita delle nuove Entità nel sud del mondo, (in Africa, Asia e Sud America). Questo cambiamento rappresenta allo stesso tempo una sfida e una opportunità per il futuro.
Mercoledì, i membri del Capitolo si riuniranno in piccoli gruppi per discutere la relazione del Generale e per fare emergere le priorità che la Congregazione dovrà affrontare nel futuro.


Clicca qui per vedere le foto del Capitolo Generale

DSC 0459