Ti trovi in:Archivio»1AG - Il gruppo di coordinamento della Famiglia Dehoniana delinea il percorso futuro

Archivio

Ricerca per tag

19/01/2015

1AG - Il gruppo di coordinamento della Famiglia Dehoniana delinea il percorso futuro


Dehonian Fam mtg Jan 2015

Nel maggio del 2014, circa 35 membri della Famiglia Dehoniana - SCJ e laici di tutto il mondo - si sono riuniti per discutere i modi in cui il carisma dehoniano può essere vissuto e condiviso oltre i professi dei Sacerdoti del Sacro Cuore.

Da quella riunione è nato un gruppo di coordinamento. Si è dato un periodo di tre anni, per provare a "girare il pallone."

I membri sono stati scelti tra i partecipanti alla conferenza, da parte di ciascuno dei gruppi rappresentati: laici Dehoniani, donne consacrate, e confratelli professi. Sono: Silvia Bertozzi (Finlandia), p Claudio Weber (Consiglio Generale), Ida Coelho (Brasile), p Bruno Pilati (Italia) e Grace Escobia (Filippine).

 
Il comitato si è riunito per la prima volta dal 12 al 14 gennaio a Roma (nella foto sopra).

 


Clicca qui  per scaricare il PDF del messaggio finale, riportato comunque di seguito:


__________

 

Incontro del Gruppo di Coordinamento Internazionale (GCI)

della Famiglia Dehoniana

 

Roma, 12-14 gennaio 2015

 

Dal 12 al 14 gennaio, i membri del GCI della FD si è riunito a Roma per preparare il programma per i tre anni del loro mandato come stabilito nell’incontro internazionale del maggio 2014.

Abbiamo iniziato il raduno mettendoci in sintonia con l’Anno Internazionale della Vita Consacrata e lasciandoci incoraggiare dal Papa Francesco a partire dalla sua parola sulle Famiglie Carismatiche, cioè, la condivisone del carisma dei Fondatori con il popolo di Dio: “Di fatto, attorno ad ogni famiglia religiosa (…) è presente una famiglia più grande, la famiglia carismatica, che comprende più Istituti che si riconoscono nel medesimo carisma, e soprattutto cristiani laici che si sentono chiamati, proprio nella loro condizione laicale, a partecipare della stessa realtà carismatica. Incoraggio anche voi, laici, a vivere quest’Anno della Vita Consacrata come una grazia che può rendervi più consapevoli del dono ricevuto. Celebratelo con tutta la famiglia, per crescere e rispondere insieme alle chiamate dello Spirito nella società odierna” (Lettera Apostolica, Anno della Vita Consacrata, 21.11.2014).

Nel primo giorno abbiamo preso rinnovata consapevolezza del contenuto della Carta di Comunione della FD e sono stati rivisitati i quattro obiettivi concordati nel messaggio finale dell’incontro internazionale di maggio 2014:

  1. a)Sviluppare e attivare l’Iter Formativo per i laici dehoniani
  2. b)Incoraggiare la comunicazione via internet con mezzi che facilitano i contatti.
  3. c)Preparare per l’istituzione del gruppo di coordinamento internazionale futuro
  4. d)Creare la possibilità di un processo di crescita della FD (SCJ, Persone consacrate e Laici).

Nel pomeriggio abbiamo dialogato con p. Isidoro Murciego, o.ss.t., a partire dalla esperienza della Famiglia Trinitaria.

Nel secondo giorno il gruppo ha riflettuto sul programma triennale per capire quali i passi fare sino al maggio del 2017. Si è discusso sulle diverse modalità di comunicazione per condividere e coordinare le attività della FD e sulle risorse finanziarie per supportare le spese del gruppo nelle sue necessità e per gli eventi.

Nell’ultimo giorno dell’incontro si è stilato il programma sotto riportato del gruppo GCI della FD dal 2015 al 2017 evidenziando gli obiettivi, le azioni, i responsabili e il periodo di esecuzione.

 


 

FAMIGLIA DEHONIANA-GCI- PROGRAMMA 2015-2017

 

Obiettivi

Azione

Responsabile

Periodo

  • Sviluppare Iter Formativo (Formazione dei Laici dehoniani)

 

  • Sostenere il gruppo di Lavoro fino al compimento del progetto
  • Favorire le traduzioni
  • Accompagnare e promuovere l’utilizzo dell’Iter
  • Raccogliere esperienze, risorse didattiche, suggerimenti maturati durante la sperimentazione dell’Iter

GCI nella zona locale

2015-2017

  • Comunicazione

 

 

  • Aprire Facebook con nome account “International Dehonian Family”
  • Creare link da FB a dehon.it e viceversa
  • Evidenziare e arricchire la sezione su FD in dehon.it
  • Garantire accesso a GCI come amministratori per il metodo di comunicazione scelto
  • Collegarsi con le voci/entità locali
  • Identificare i corrispondenti
  • Preparare la proposta per decidere il media da usare e i contenuti da pubblicare

Grace e Fr. Roberto García

e GCI come amministratori

Gennaio 2015-2017

  • Gruppo di Coordinamento Internazionale futuro (GCI)

 

  • Seguire o promuovere i coordinamenti dei continenti e gli incontri continentali
  • Preparare un modo di organizzare e stabilire il coordinamento per il continente Africa (Raduno in Africa in francese e/o portoghese)
  • Preparare l’assemblea internazionale del 2017 *

GCI

2016

Incontro del 2016 degli GCI in Roma

  • Processo di crescita della FD (SCJ, Persone consacrate e Laici - Adulti e Giovani)

 

  • Strutturare ognuna delle componenti della FD (Laici e Persone Consacrate) a livello locale e continentale
  • Istituire il Gruppo continentale di Coordinamento (GCC): SCJ, Persone Consacrate, Laici
  • Evidenziare esperienze e campi di missione che esprimono la FD (segni concreti di vita come FD)

 

  • Grace e Ida per il gruppo Laici
  • P. Bruno Pilati e un Consigliere generale per contatti con SCJ
  • Silvia per il gruppo delle Persone Consacrate
  • Coordinamento internazionale GCI

2015-2017

 

In relazione all’assemblea della FD in programma nel maggio 2017 si è fatta la seguente proposta di obiettivi, contenuti e partecipanti.

 

* ASSEMBLEA DI FAMIGLIA DEHONIANA – MAGGIO 2017

(Bozza provvisoria)

Obiettivi

-    Riflettere su cosa comporta essere FD (Organizzazione, Formazione, Autonomia, Missione e Comunicazione)

-    Progettare l’animazione della FD nei prossimi anni

-    Scegliere il coordinamento della FD con rappresentanti delle distinte voci

-    Studiare la possibilità di creare un’associazione di laici dehoniani (come strumento giuridico riconosciuto a livello ecclesiale e civile)

Contenuti

-    Riflessione su cosa comporta essere FD

-    Struttura e compiti del Gruppo di Coordinamento

-    Valore dehoniano: Sint Unum (spiritualità di comunione)

-    Esperienze di FD (il Sint Unum vissuto)

Partecipanti

-    Partecipanti di ogni voce e continente che abbiano esperienza di FD: la scelta lasciata al CCG (30-40 persone)

Durata

-    Quattro (4) giorni

 

Giunti alla conclusione dell’incontro, ci auguriamo di portare a compimento questo piano di azione con la partecipazione di tutti i componenti della Famiglia Dehoniana nelle distinte realtà e aree geografiche. Spinti dall’amore di Cristo e arricchiti dal carisma di P. Dehon, possiamo metterci con gioia al servizio del Suo Regno.

                                                                                                        

Roma, 14 gennaio, 2015.

 

Il messaggio è stato approvato dai partecipanti nella sessione del 14 gennaio 2015.

 

Membri del CCI:

p. Bruno Pilati, Provincia ITS, Italia

Silvia Bertozzi, consacrata, Finlandia

Ida Coelho, laica dehoniana, Brasile

Rosalie Grace Escobia, laica dehoniana, Filippine

p. Claudio Weber scj, Consigliere generale