01/12/2014

POR - XII Capitolo provinciale

 

2014-12-01 PORDal 24 al 28 novembre 2014, presso la nostra comunità dello scolasticato, ad Alfragide, si è celebrato il XII Capitolo Provinciale della Provincia Portoghese dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (Dehoniani), sul tema: “Comunità fraterne e aperte agli appelli del mondo”.
Ventisei confratelli, tra delegati di tutte le comunità della Provincia e membri dell’Amministrazione Provinciale, insieme a cinque invitati, si sono radunati per costruire insieme una riflessione sul cammino compiuto e disegnare dei percorsi futuri per la missione della Provincia. Erano presenti in qualità di invitati: per l’Amministrazione Generale, P. Claudio Weber, Consigliere Generale responsabile per l’accompagnamento della Provincia Portoghese; dalla Provincia Spagnola, il Superiore Provinciale attuale, P. José Luis Munilla, e il precedente, P. Jesús Valdezate Soto; dal Distretto di Angola, P. Manuel Domingos Pestana; dalla Regione del Madagascar, P. Álvaro Gaspar.
Le relazioni del Superiore Provinciale, sulla vita e la missione della Provincia, e dell’Economo Provinciale, sulla situazione economica, hanno dato luogo a un condiviso esercizio di memoria, fondamentale per ricordare il cammino realizzato e puntare verso un nuovo progetto comune.
P. Claudio Weber, Consigliere Generale, ha presentato all’assemblea capitolare, il lavoro che si sta svolgendo in preparazione al XXIII Capitolo Generale, che sarà celebrato a Roma, dal 17 maggio al 6 giugno del 2015: “Misericordiosi, in comunità, con i poveri”.2014-12-01bis PORTutta la riflessione capitolare, quella individuale, come quella in gruppo o in assemblea plenaria, si è soffermata in special modo sulla nuova lettura che occorre dare all’“identità”, agli “obiettivi” e ai “metodi” del nostro stile di vita come dehoniani nella Chiesa.
La nostra spiritualità e la comunità religiosa dehoniana, come la vediamo e come la vogliamo costruire, insieme alla Formazione Iniziale SCJ e ai percorsi che per essa vogliamo disegnare, hanno polarizzato tutta la riflessione.
La parte finale del Capitolo Provinciale del Portogallo ha valutato le “Opzioni Pastorali della Provincia”, articolate con la riflessione riguardante lo “Sguardo sul futuro”, per adattare la nostra pastorale e le nostre strutture a un servizio sempre migliore alla Chiesa.
P. Pedro Coutinho e P. Joaquim Garrido sono stati eletti delegati della nostra Provincia al prossimo Capitolo Generale, al quale parteciperà anche il Superiore Provinciale. In qualità di sostituti sono stati nominati P. Fernando Fonseca e P. António Loureiro.
Prima di concludere i nostri lavori, abbiamo ascoltato le presentazioni del Distretto dell’ Angola e della Regione del Madagascar, fatta da P. Domingos Pestana e P. Álvaro Gaspar. Si è rivelata una ottima opportunità di confronto e sintonia, di arricchimento stimolante in vista della ricerca comunitaria di risoluzioni per i problemi comuni.
L’ultimo pomeriggio è stato dedicato alla presentazione di mozioni e raccomandazioni. Abbiamo terminato i lavori con la sensazione di avere compiuto una tappa della vita della nostra Provincia e, soprattutto, con la certezza del molto che abbiamo ancora da condividere con la Chiesa, dovunque veniamo a trovarci, partendo dall’intuizione di P. Dehon e dalla sua esperienza di fede che ci ha voluti come “profeti dell’amore e servitori della riconciliazione”, cordiali come lui, attenti agli appelli dei nostri contemporanei e impegnati a dar corpo al Regno del Sacro Cuore di Gesù.

Antonio Pedro Monteiro